Google Hub multidata

Posted by on Gen 12, 2016 in Assistenza Informatica, Software
Google Hub multidata

Google Hub multidata: l’alternativa a costosi server proprietari e un concentratore di dati e servizi facile, comodo, veloce e accessibile a tutti.

Il motore di ricerca di Google è attualmente il più diffuso e conosciuto al mondo, ma non molti sanno che la sua attività non si limita a fornire solo il servizio di motore di ricerca internet. Per questo ho deciso di intitolare questo articolo con “Google Hub multidata“.

Google Hub multidata

In pratica, Google e i suoi servizi gratuiti consentono la gestione centralizzata dei dati, in precedenza era possibile solo tramite un server di posta interno (Microsoft Exchange Server, Kerio Mail Server, per esempio). In primo luogo , la cosa più importante da ricordare è che Google fornisce un cloud, una “nuvola”, uno spazio di ben 15GB, il Google Drive, utilizzato come spazio globale per i documenti, mail, contatti , librerie, ecc.

La prima cosa da fare è ottenere un account gratuito Gmail, il Google Mail:

Google Hub multidata

sulla home page di Google, in alto a destra è possibile creare un account fornendo le informazioni richieste. Dopo la procedura avremo il nostro account di posta POP3 “[email protected]” accessibile via web mail (la webmail, posta on-line) o attraverso il nostro client di posta elettronica preferito (Microsoft Outlook , Mozilla Thunderbird , Apple Mail , etc.) che naturalmente va configurato correttamente. Interessante considerare il fatto che nelle impostazioni di posta elettronica è possibile attivare il sistema IMAP; l’Internet Message Access Server fornito da Google Mail funzionera’ come mail server centralizzato, mantenendo automaticamente sicronizzati tutti i nostri dispositivi configurati con lo stesso account. Altrettanto importante e utile è la capacità di “accentramento” della posta: Gmail si offre di accedere automaticamente per nostro conto ad altri account di posta elettronica, facendo confluire il tutto sul nostro account Google Mail (testato con account di posta Yahoo , Tiscali , Libero e Microsoft) .

 

Google Drive è proprio la nuvola di GoogleGoogle Hub multidatautilizzato come “deposito” per documenti, immagini e tutto quello che vuoi proteggere, naturalmente accessibile solo dopo l’autenticazione con nome utente e password (sia online che in locale). Google fornisce anche applicazioni client per tutte le piattaforme (iOS e Apple Macintosh, Microsoft Windows e Google Android) , con cui poter gestire i nostri file.

 

 

 

 

 

 

 

 

Google Contacts consente la gestione dei nostri contatti, la rubrica: interessante sapere che è possibile sincronizzare i contatti tra il cellulare dotato di sistema operativo Android o Apple iOS e il nostro personal computer. Google fornisce un servizio di server dei contatti (tecnicamente si chiama LDAP), il che consente ad Apple Address Book , Microsoft Outlook , Mozilla Thunderbird e alle App di Windows di essere constantemente sincronizzate con il nostro cellulare o tablet. Con Microsoft Windows 8/10 è necessario disporre di un account Microsoft collegato all’account Google Mail per la sincronizzazione.

Google Hub multidata

Google Calendar è invece il calendario di Google: come con Google Contacts, anche in Google Calendar è possibile “accentrare” il servizio su tutti i nostri dispositivi. Aggiungendo un  appuntamento sull telefono, il server di Google si aggiornerà e l’appuntamento apparirà anche sul tuo calendario desktop (ad esempio Apple iCal , il calendario di Microsoft Outlook o Mozilla Thunderbird con i plugin Lightning e Provider for Google Calendar).

Google Hub multidata

Google Libri è la libreria di Google, all’interno delal quale possiamo depositare i nostri “ebook” (libri elettronici in formato .pdf o .epub) preferito o fare shopping e leggere comodamente sul nostro computer o sui dispositivi mobili.

Google Play è il “negozio”di Google per il suo fantastico sistema operativo Android (l’equivalente di Apple Store per iOS ) .

Google Hub multidata

Registrando il nostro smartphone Android è possibile entrare nel mondo di Google: oltre alla possibilità di scaricare applicazioni, possiamo gestire la posta elettronica e tutti gli altri servizi offerti da Google; è possibile abilitare il monitoraggio del nostro smartphone o tablet sull’intero globo! E’ inoltre essenziale se siete uno di quegli utenti che vogliono passare ad Apple iOS a Google Android e che desiderano il trasferimento dei contatti tra i due sistemi .

Google Maps è l’interfaccia di geolocalizzazione di Google: visualizza il territorio come una mappa o con la fantastica modalità “Street View“. Attraverso l’account Google Mail configurato sul tablet o smartphone è possibile tracciare il nostro dispositivo, utile in caso di furto e quindi bloccare o resettare tramite Google Play Services.

Google AdWords è il sistema per la gestione delle campagne pubblicitarie AdWords.

Google sta diventando “Google Hub multidata”, un concentratore di dati e servizi facile, comodo, veloce e accessibile a tutti. Tengo a precisare che questo articolo non vuole essere un elogio incondizionato a Google, ma una valutazione personale dei servizi offerti e dei benefici che questi portano a tutti, praticamente con nessun costo di gestione. L’unico requisito è una connessione internet veloce e affidabile … e Google stessa!

 

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: